San Cristoforo in legno d'acero - brunito 3 col. Visualizza ingrandito

San Cristoforo in legno d'acero - brunito 3 col.

Nuovo prodotto

65,90 €

Articoli simili o correlati / varianti






Dettagli

S. Cristoforo scolpito finemente in legno d'acero - Dolfi statue presepe in legno; S. Cristoforo (in greco, Ágios Cristoforo è venerato da diverse denominazioni cristiane come martire ucciso durante il regno dell'imperatore romano Decio (r. 249-251) o, in alternativa, sotto l'imperatore romano Massimino II Daia (r. 308) -313). Sembra esserci confusione per la somiglianza dei nomi "Decius" e "Daia". Tuttavia, la sua venerazione appare tardi nella tradizione cristiana e non si diffuse nella Chiesa d'Occidente fino al tardo Medioevo, anche se chiese e monasteri furono intitolati a lui nel VII secolo. La sua leggenda più famosa narra che egli portò un bambino a lui sconosciuto al di là di un fiume prima che il bambino si rivelasse essere Cristo. È quindi il santo patrono dei viaggiatori, e le sue piccole immagini sono spesso portate al collo, su un braccialetto, in una tasca o in un veicolo dai cristiani.
S. Cristoforo è un santo molto diffuso, particolarmente venerato dagli sportivi, dai marinai, dai traghettatori e dai viaggiatori. Egli è venerato come uno dei quattordici santi aiutanti . Ha il patrocinio su questioni relative ai viaggi e ai viaggiatori - contro i fulmini e la peste - e il patrocinio sugli arcieri. Scapoli, barcaioli, soldati, legatori, rilegatori, epilessia, inondazioni, mercanti di frutta, riempitici, giardinieri, una morte santa, marinai, portatori di merci, automobilisti e autisti, marinai, tempeste, surfisti, mal di denti, alpinisti e addetti ai trasporti.