San Matteo con libro in legno - colorato a olio Visualizza ingrandito

San Matteo con libro in legno - colorato a olio

Nuovo prodotto

106,90 €

Articoli simili o correlati / varianti






Dettagli

S. Matteo scolpito con libro e spada - Dolfi statue legno; Di S. Matteo si sa poco, tranne che era il figlio di Alpheus, probabilmente nato in Galilea. Lavorava come esattore delle tasse, che era un'odiata professione ai tempi di Cristo.
Secondo il Vangelo, Matteo lavorava in uno stand di raccolta a Cafarnao quando Cristo venne da lui e gli chiese: "Seguimi". Con questa semplice chiamata, Matteo divenne un discepolo di Cristo.

Da Matteo sappiamo delle molte azioni di Cristo e del messaggio che Cristo ha diffuso per tutti coloro che vengono a Dio attraverso di Lui. Il racconto evangelico di Matteo racconta la stessa storia che si trova negli altri tre Vangeli, quindi gli studiosi sono certi della sua autenticità. Il suo libro è il primo dei quattro Vangeli del Nuovo Testamento.

Molti anni dopo la morte di Cristo, intorno al 41 e 50 d.C., Matteo scrisse il suo racconto evangelico. Scrisse il libro in aramaico nella speranza che il suo racconto convincesse il suo popolo che Gesù era il Messia e che il suo regno si era realizzato in modo spirituale. Era un messaggio importante in un momento in cui quasi tutti si aspettavano il ritorno di un messia militante che brandisce una spada.

Si pensa che sia partito per altre terre per sfuggire alle persecuzioni dopo il 42 d.C.. Secondo varie leggende fuggì in Parthia e in Persia, o in Etiopia. Nulla è registrato della morte di Matteo. Non sappiamo come sia morto, se la sua morte sia stata naturale o se sia stato martirizzato.

S. Matteo è spesso raffigurato con una delle quattro creature viventi di Apocalisse 4,7, che recita: "La prima creatura vivente era come un leone, la seconda come un toro, la terza creatura vivente aveva un volto umano, e la quarta creatura vivente era come un'aquila volante".

Matteo era un esattore delle tasse ed è quindi il santo patrono dei banchieri. La Chiesa ha istituito la festa di S. Matteo il 21 settembre.