Statua Madre Teresa di Calcutta di legno - brunito 3 col. Visualizza ingrandito

Statua Madre Teresa di Calcutta di legno - brunito 3 col.

Nuovo prodotto

45,90 €

Articoli simili o correlati / varianti






Dettagli

Statua Madre Teresa di Calcutta scolpita con viso molto somigliante e la sua caratteristica veste; Madre Maria Teresa Bojaxhiu nata il 26 agosto 1910 - 5 settembre 1997), onorata nella Chiesa cattolica come santa Teresa di Calcutta, era una suora albanese-indiana cattolica romana e missionaria. Era nata a Skopje (oggi capitale della Macedonia del Nord), allora parte del Vilayet del Kosovo dell'Impero Ottomano. Dopo aver vissuto a Skopje per diciotto anni, si è trasferita in Irlanda e poi in India, dove ha vissuto per la maggior parte della sua vita.
Nel 1950, Teresa ha fondato le Missionarie della Carità, una congregazione religiosa cattolica romana che contava oltre 4.500 suore ed è stata attiva in 133 Paesi nel 2012. La congregazione gestisce case per persone che muoiono di HIV/AIDS, lebbra e tubercolosi. Gestisce anche mense per i poveri, dispensari, cliniche mobili, programmi di consulenza per bambini e famiglie, orfanotrofi e scuole. I membri prendono i voti di castità, povertà e obbedienza, e professano anche un quarto voto - per dare un servizio gratuito a cuore aperto ai più poveri tra i poveri.
Teresa ha ricevuto diverse onorificenze, tra cui il premio per la pace Ramon Magsaysay del 1962 e il premio Nobel per la pace del 1979. È stata canonizzata il 4 settembre 2016, e l'anniversario della sua morte (5 settembre) è la sua festa. Figura controversa durante la sua vita e dopo la sua morte, Teresa è stata ammirata da molti per la sua opera di beneficenza. È stata elogiata e criticata per vari motivi, come ad esempio per le sue opinioni sull'aborto e sulla contraccezione, ed è stata criticata per le cattive condizioni in cui versava nelle sue case per i moribondi. La sua biografia autorizzata è stata scritta da Navin Chawla e pubblicata nel 1992, ed è stata oggetto di film e altri libri. Il 6 settembre 2017, Teresa e S. Francesco Saverio sono stati nominati compatroni dell'arcidiocesi cattolica di Calcutta.